ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

Todomodo Publishing

€20,00
- +

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

PARADIGMA DELLA FANTASIA

 

Alice was beginning to get very tired of sitting by her sister on the bank, and of having nothing to do: once or twice she had peeped into the book her sister was reading, but it had no pictures or conversations in it, `and what is the use of a book,' thought Alice `without pictures or conversation?' So she was considering in her own mind (as well as she could, for the hot day made her feel very sleepy and stupid), whether the pleasure of making

24 titoli di grandi classici della letteretura per 24 differenti percorsi di lettura: migliaia di "viaggi" possibili.
Ogni titolo infatti contiene al suo interno un libro diverso da quello cui la copertina si riferisce.

Un libro già letto, appartenuto a chissà quale bottega o libreria o biblioteca, scelto e selezionato dai LIBRAI di Todo Modo secondo differenti paradigmi di riferimento, con il preciso obiettivo di sviarvi dal vostro iniziale intento di lettura: un nuovo viaggio verso l’inatteso. 

Unica nel suo genere la collana SERENPIDITY diventa così la sola capace di invertire i canoni del desiderio. Non si trova più quello che si stava cercando, ma si cerca quello che si va trovando.

Tutto accadde quel giorno in cui la signora G. acquistò un libro in libreria. Una volta a casa, sprofondata nella sua poltrona con i braccioli larghi, si immerse subito nella lettura. Pur avendo avvertito qualcosa di strano, aveva divorato con avidità le prime 48 pagine; era un'ottima storia! Sennonché sfogliata quest'ultima pagina, aveva notato con non poca delusione che la numerazione proseguiva con il numero 47 e che la storia che vi si narrava era tutt'altra rispetto a quella letta fino a quel punto: questa si era la storia del libro che aveva acquistato nella libreria. Il giorno seguente la signora G. si era di nuovo recata in libreria. A dispetto di ciò che si potrebbe pensare, non era affatto adirata per l’accaduto. Al contrario, dopo aver raccontato lo strano fatto al libraio, si era premurata di ordinare una copia del libro di cui aveva letto le prime 47 pagine (e di cui si era molto appassionata), abbandonando contestualmente la copia del libro inizialmente voluto. Infine, con estrema gentilezza, aveva ringraziato il libraio ed era uscita dal negozio, accompagnando a fatica la porta gonfiata dal umidità di quel piovoso novembre.

di
TODOMODO PUBLISHING

progetto grafico 
MUTTNIK

type
FOUNDERS GROTESK LAICA

Recensioni